martedì 17 maggio 2016

Sono sicuro di sapere che so

Va tutto bene. Finalmente va di nuovo tutto bene.

E' tornata la ventata di buon umore ormai da un po', dopo un periodo (forse il più lungo da ormai anni) di discussioni, incomprensioni e piatti e bicchieri volanti (virtuali ^.^).
L'aiuto è arrivato soprattutto dal fatto che qualche giorno fa il mio bellissimo fidanzato ha compiuto gli anni, aggiungendo così diverse rughe in più sul suo viso ormai lontano dall'essere adolescenziale. Ma cosa volete che vi dica, a me la maturità affascina. Quindi non ti preoccupare, amore!

E quindi dicevo, neanche una cattivona come me poteva permettersi di fare la lagna e la folle durante uno dei compleanni tra l'altro più significativi di questo lungo percorso chiamato vita ed ho deciso di tornare a calmarmi.
La ciliegina sulla torta (e mai metafora fu più azzeccata per il momento in questione), è stata l'illuminazione per il regalo perfetto (o almeno si spera, quindi capite bene che ancora non lo ha ricevuto e non posso spoilerare) e per dei piccolissimi pensieri simbolici dedicatigli a partire da poco più di una settimana prima, in modo da raggiungere puntualmente la data più importante, quella del 14, con una lunga (e prevedibile e-mail, ammetto, ma sempre con parole ricercate) per rinnovargli quanto io lo ami a prescindere dai momenti no che possiamo o potremo mai avere.
Perché in fondo è con le piccole cose, con il tempo dedicato a cercarle unicamente per Lui, che lo si fa sentire una persona speciale ed unica.

In secondo luogo, anche se il meteo sembra non voler ritornare stabilmente primaverile, all'Università le lezioni, seppur ormai quasi arrivate alla fine, si fanno più sopportabili; il tempo trascorre meglio e soprattutto c'è sempre un motivo per ridere e sorridere.

Metteteci anche che, ormai, in casa con le non-più-nuove-coinquiline le giornate trascorrono più leggere. In particolar modo (e non lo dico solo perché sono impiccione e mi leggono) tra me e le due N (le chiameremo così perché fa molto duo VIP) credo si sia instaurata una confidenza ed un affetto molto forti.
Pensate che, una sera di quelle no di cui ho accennato poco su e nel post precedente, una delle due è venuta ad offrirmi il suo conforto mentre io stavo rinchiusa in stanza a praticare il Voodoo con la bambolina dalle sembianze di Maurizio (eheh, amore, ora hai capito perché avevi sempre dolori qui e là?:-P), mentre l'altra (che pure si era carinamente preoccupata per me) poche sere fa, uscendo tutte insieme sotto il diluvio universale e la desolazione di una città universitaria la domenica, mi ha comprato una brioche gelato che era a dir poco meravigliosa, una delle più buone mai assaggiate fino ad ora (e solo chi ha assaggiato il gelato artigianale di Pizzo può capire di cosa sto parlando).
Infine, sempre tutte assieme, abbiamo deciso di avviare un nuovo programma salutare: niente Nutella (no, scherzo, io di nascosto la mangerò a palate come sempre), niente cibo spazzatura (vedi parantesi precedente), solo allenamento serale (finché non collassiamo a terra, verosimilmente, eheh) per ottenere i muscoli più tonici che abbiate mai potuto immaginare sopra una che il massimo movimento che fa è raggiungere a piedi l'Università a tre km da qui.

In sostanza, quindi, si. Va tutto finalmente bene.

Ed andrà ancora meglio quando potrò riabbracciare, ormai tra pochissimo, il mio fidanzato, riservandogli qualcosa di carino che possa farlo sentire celebrato come la meraviglia che è. Fino ad allora prometto che cercherò di fare la brava.

Una splendida giornata, a chi non è come neve...

19 commenti:

  1. Oooh che bello! E se ci mettiamo che arriverà l'estate (non si sa quando) avrai troppe ciliegine da mettere sulla torta!

    Ciao Paola!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Estate arrivata qualche giorno fa e già la odiooo. Ciao Daniele ^.^

      Elimina
  2. Son contento per te, finalmente va bene e spero quindi che il momento positivo continui il più possibile ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Va "ancora" tutto benissimo, meglio che mai ^.^

      Elimina
  3. vedi tesoro caro come la vita è fatta a scale..?
    Spesso si scendono senza un motivo e ti senti inutile e frustrata mentre ti sembra che nulla vada bene!
    Poi si salgono con leggerezza e ance il gelato con brioches è paradisiaco , basta pensare ai regalini precompleanno, a quando si vede l'amore e tutto sorride, si spalanca e ci parla..
    Ti stringo forte!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come si fa a vivere senza amore?E' forse banale, ma alla fine quando ho quello tutto torna sulla strada giusta *.*
      Un abbraccio fortissimo a te :-D

      Elimina
  4. Che fatica trovare il regalo perfetto!! Io son sempre in ansia che non piaccia!
    Comunque da quanto leggo la situazione si sta appianando e mi fa piacere :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione, il regalo perfetto è una tragedia proprio!Stavolta ce l'ho fatta, mi dice il festeggiato. Quindi compleanno 2016 scampato: mancano solo altre millemila festività xD

      Elimina
  5. ahah, stai con un vecchietto !!!!! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Volevo fare una battuta ma non vorrei essere frainteso (in quanto sarebbe in realtà assolutamente ironica e amichevole, ma la scrittura, mancando di "toni", può portare a non capirsi e non vorrei mai), quindi mi limiterò a dire che no, non sta con un vecchietto ;)

      Elimina
    2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    3. Non c'erano insulti qua eh, semplicemente ho sbagliato a postare il commento a Paola, che era a se stante e non una risposta qui ^^

      Elimina
    4. Siiii, invece è il mio vecchietto stagionato :-P

      Elimina
  6. Ciao "InFormaConPaola" (coglierai il riferimento ^^) :-*
    Forse ti spiazzerà una citazione di Jovanotti da parte mia ma, ripensando al momento che è stato messo alle spalle, mi viene in mente una sua vecchia canzone che diceva "è andata come è andata la fortuna è di incontrarti ancora, sei bella come il sole, a me mi fai impazzire, ohhh!"; e, se tralasci il non certo accademico "a me mi", in fondo è quello che penso: perchè alla fine le cose a volte prendono pieghe strane, anche assurde e sproporzionate rispetto a quello che poi realmente accade e le genera, ma se si riesce a capire che la vera fortuna è avere nella nostra vita qualcuno che, pur coi suoi difetti e le sue "imperfezioni", ci ama ogni giorno, in ogni momento e con tutto se stesso... di colpo ci si sente sollevati, felici, e pure un pochino "scioccolini" per aver esagerato ad incupirsi.
    Quindi di fatto che cosa resta? a me, appunto, che tu sei bella come il sole e che mi fai impazzire :)
    Spero perciò che anche per te sia lo stesso, in fondo non era davvero successo nulla, adesso abbiamo davanti dei giorni che so già saranno bellissimi, felici, intensi e pieni di emozioni e gioia... oltretutto tu hai anche avuto la dolcezza di farmi avvicinare ad essi con tutti quei dolci pensieri che SOLO TU puoi ideare e SOLO TU hai per me, e so già che amerò tantissimo il tuo regalo, anche se poi il regalo più grande, più bello e più importante tu me lo fai tutti i giorni, semplicemente essendoci, esistendo, e decidendo di condividere con me la tua vita. Di essere "mia".
    Perciò, amore mio, va tutto bene e sono sicuro anzi che i momenti così uniscono ancor più e che questo in particolare può essere anche per assurdo stato utile, ci può aver aiutato a fare un ulteriore passo in avanti, nel migliorarci entrambi. Viviamo perciò al meglio quello che abbiamo costruito in questi anni e quello che sta per succedere prossimamente, che sarà almeno altrettanto meraviglioso :)

    Ti amo e ti abbraccio con dolcezza ma pure "forza", quella che tu mi dai quando sei serena con me, quando stai tranquilla ed estendi anche a me, che di mia natura irrequieto non sono, questa tranquillità che mi, e ci, fa solo del bene. E sei bellissima esattamente così come sei, poi puoi fare tutti gli esercizi che vuoi, i cambi di alimentazione ecc... ma davvero, io di te non cambierei nulla, sei già la cosa più bella del mondo esattamente come sei, senza neanche un filo di trucco, appena ti svegli al mattino... tu sei davvero un incanto. E allora beh, contunua a incantare la mia vita e la mia esistenza con la tua dolce presenza :*****

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Avevi proprio ragione: tutto quello che abbiamo appena trascorso e che stava dietro la porta quando hai scritto questo commento, è stato bellissimo e strepitoso.
      In assoluto una delle volte più belle passate insieme, anche se è difficile fare una classifica perché c'è sempre un nuovo motivo per esserne entusiasti.
      Sei stato dolcissimo in tutto quello che mi hai regalato ed in tutto quello che hai pazientemente sopportato di me (compresi calci, unghie, ecc, ma questo sarà il nostro segreto xD). Sono gelosissima di te, lo sappiamo ormai tutti, ma ho davvero capito che quello che siamo io e te non ha eguali, non ha rivali, non ha nulla.
      Siamo solo io e te e tutte le persone che ci vogliono bene che possono testimoniare quanto l'uno sia fondamentale e speciale per l'altra.
      Nessuno avrà mai o ha mai avuto il posto che hai tu per me, perché ti amo per la prima volta e per l'ultima, senza dubbio.

      E sento che tu stai facendo ed hai fatto lo stesso.
      Allora andiamo avanti, spediti verso quei grandi passi che siamo e saremo un grado di fare ma soprattutto che VOGLIAMO compiere mano nella mano.
      Non vedo l'ora; andrà tutto bene.
      Ti amo. Semplicemente ti amo.
      Che bello..che bello!

      Elimina
  7. L'amore manda avanti il mondo. Anche quando uno ama per due. Anzi. A volte è l'amore più forte. Perché una sola persona che ama da pazzi è più forte di due che si amano normalmente.
    Ovviamente non è il vostro caso.. perché voi siete pazzi tutti e due... ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Uno che ama per due è anche proprio sfigato, eh xD

      Si, noi siamo pazzi in due e ti avviso anzi che abbiamo già scelto i colori del matrimonio quindi ti conviene cominciare a scegliere il vestito a tema :-P

      Elimina
  8. Ciao, ti ho nominata ai Liebster Award ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ed io sto per ringraziarti col mio post ^.^

      Elimina

Io credo soltanto nella parola. La parola ferisce, la parola convince, la parola placa. Questo, per me, è il senso dello scrivere.