domenica 10 luglio 2016

Per darsi una ragione, una qualsiasi.

Ho collezionato tanto, in questi non pochi giorni in cui non ho scritto. Ed in cui non ho voluto scrivere.
Ho collezionato tante notti piene di lune o di lune piene, di manciate di stelle buttate qua e là.
Ho collezionato luci di città lontane da una città lontana dalla mia, ragionevolmente bianche e sorprendentemente rosse. Di ombre sconosciute aggirarsi dietro le proprie finestre ignare del mio sguardo.

Ho collezionato chiacchiere e risate, parole ed esami, libri e fogli, voti e complimenti.
Ho collezionato l'inizio di una estate a cui ancora non ho dato modo di iniziare, ore di viaggio verso strade opposte alle traiettorie di arrivo.

Ho collezionato sonno e paura, perché la paura non esiste, rabbia e ragione.

Sono arrivata a casa trascorrendo quattro ore di viaggio a chiedermi cosa stesse sottolineando il signore seduto alla fila opposta da un libro corposo, dalla copertina rossa completamente anonima. Pagine giallastre, riempite di caratteri piccoli e neri, di note ed informazioni ogni tanto interrotti da cartine dell'Italia e dalle righe della sua matita.

Ho riempito la mia valigia di una stagione infernale che mi porterà con sé finché non sarà ora di quella nuova, fatta ancora di parole ed esami, libri e fogli, voti e complimenti.
Sono arrivata a questo post trascorrendo la notte a rileggermi un anno fa, quando io ero già io ma lasciandomi lo stesso sorprendere dalle mie stesse frasi. Mi sono sentita osservata da me stessa ed ho pensato che, un giorno, potrò semplicemente continuare ad essere sorpresa da Lei, in grado ancora di strapparmi un sorriso o una lacrima.

Ed ora sono qui, semplicemente sono qui, dietro lo schermo a non raccontare di come sia trascorsa la mia vita dall'ultima volta in cui l'ho fatto. A non raccontare di come, in realtà, solo perché non dico non significa che non succeda nulla. Ma si dice che i panni sporchi si lavino in casa (in famiglia sarebbe l'espressione migliore in questo caso, per innumerevoli ragioni) ed io sinceramente non sento di voler mettere le mani dentro qualcosa che in fondo mio non è.

Per cui va bene così, va sempre bene così, che solo se ci si basta, puoi bastare anche agli altri.

Farò shopping. E riempirò la mia playlist di canzoni di Tiziano che mi sono resa conto inspiegabilmente di non ritrovarmi sul telefono. E poi lascerò che una dopo l'altra tornino di nuovo ad essere la mia ossessione, a turno.

Buona estate, a chi non è come neve...

19 commenti:

  1. Buona estate anche a te, piccola stella tra le stelle ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ^.^ carinissimo, grazie anche se in mega ritardo

      Elimina
  2. La vita va avanti nonostante le lacune nei nostri aggiornamenti, come il tempo continua a scorrere, anche quando non ne teniamo conto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ed infatti il tempo sta scorrendo più veloce che mai ed io non ne trovo per rispondervi :-/

      Elimina
  3. Anche io vorrei fare un po' di shopping. Sono in astinenza :D
    Buona estate anche a te, un bacione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono stata costretta ma ho trovato anche più del necessario :-D

      Elimina
  4. Collezionare esami non è mica male, dovrei collezionarli anche io!
    Buona estate a te, sperando che questa stagione infernale finisca presto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero, la collezione degli esami è un hobby che non si smette mai di praticare xD
      Un abbraccio :)

      Elimina
  5. La vita prosegue. Inciampi ma ti riprendi, come giusto che sia.
    I miei migliori auguri per una serena estate: aspetto di leggerti sulle mie pagine virtuali.
    ^____^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille. Cercherò di passare quanto prima, sono un pochino presa da questa Estate che si, sta andando decisamente sempre meglio :-)

      Elimina
    2. Attendo. Un sorriso di passaggio.
      ^___^

      Elimina
  6. ho letto diversi post di gente che colleziona in questi giorni... e mi sono chiesta io, che cosa colleziono io? la risposta è lunga, forse richiederebbe un post... per il momento ti auguro un'estate meno meditabonda e più libera

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Spero di leggerlo allora, il tuo post sul collezionismo ;-D
      Un abbraccione

      Elimina
  7. vedo che anche a te piace osservare la gente.... :-)

    RispondiElimina
  8. Io invece colleziono, da più o meno quando hai scritto questo post a oggi, preziosi e meravigliosi momenti assieme a te. 24 ore su 24 e 7 giorni su 7, ti ho sempre al mio fianco e... tutto è più bello, sereno, tranquillo e felice. Sto così bene se tu sei costantemente con me, e credo ci stia anche tu... ti vedo così sorridente in questi giorni, così piena di energia, entusiasmo, amore... è bellissimo :)
    Quindi beh, tutto ciò che poteva turbarti, o semplicemente un po' fiaccarti e atterrirti, quando ormai un mese fa hai scritto questo post io credo che sia superato, o comunque che sia rimasto là dove doveva stare, anche perché come hai ben scritto tu non erano poi cose che ti riguardavano direttamente.
    Tu devi pensare a te, a noi, come hai fatto in tutti questi giorni, più di tutto al tuo benessere, credo di non averti mai vista così in pace come adesso, infatti ammetto che vorrei questo periodo non finisse mai, perché so come si sta quando sei un po' più lontana, fermo restando che io da te torno e arrivo sempre, da sempre e per sempre :)
    Sei speciale, sei dolce, sei buona, sei bellissima e sei piccola, ma pure grande... non so, io sento che sta succedendo qualcosa di splendido in questa estate, anche per i momenti che abbiamo vissuto in questo ultimo mese e che hanno coinvolto anche i nostri cari... e credimi, non c'è gioia più grande al mondo di amare qualcuno come io amo te e come soprattutto tu fai sentire amato me.
    Vorrei tanto restassi... ma se ragiono un attimo, in fondo non manca tanto a quando questo sarà finalmente possibile. E allora godiamoci a pieno questa estate che ha ancora molto da dare, tutto andrà bene, e al tuo fianco io ci sarò sempre, perché ti amo più che mai. Sei la mia forza, ti amo amore mio :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche se mi accusi di spiare il tuo computer mentre non ci sei, sono buona e ti rispondo lo stesso, approfittando del tuo impegno e della tua connessione :-P

      Abbiamo passato una bellissima estate, sempre insieme e sempre a ridere. Abbbiamo visto un sacco di bellissime cose e ci siamo divertiti tutti insieme, come potevamo oslo sognare fino a qualche tempo fa. Penso siamo stati davvero giustamente ripagati di tutte le attese che abbiamo dovuto sopportare, ma alla fine dei conti ritengo che ne sia valga assolutamente la pena. Ora abbiamo ancora qualche giorno da trascorrere l'uno in compagnia dell'altra e poi però so che sapremo riorganizzarci ancora meglio dell'anno appena trascorso per stare appiccicati come due piccole cozze :-P
      Per ora ti ringrazio per tutto quello che hai fatto/organizzato/pensato per me, per le cure che mi hai riservato e per avermi fatto sentire a casa mia anche se lontana km e km dalla mia famiglia.
      Ti amo e sono felice del tempo che abbiamo passato insieme, ma soprattutto lo sarò di quello lungo che ci aspetta ancora.
      Ti amo puzzonello mio :-*

      Elimina
  9. Intanto avete trovato il tempo per farmi un regalo bellissimo... e ve ne sarò grato sempre... e non solo per avermi permesso di conoscere due personcine veramente rare...
    ma questo si era capito già da un pezzo... ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E di questo parlerò sicuramente a breve in un post apposito, ma per ora ti rinnovo anche io il mio piacere di avere incontrato te e la tua carissima consorte :-D

      Elimina

Io credo soltanto nella parola. La parola ferisce, la parola convince, la parola placa. Questo, per me, è il senso dello scrivere.