venerdì 24 giugno 2016

Mano nella mano dicendoti...

Potrei farlo in mille altri modi diversi. Con mille altri mezzi.
Una chiamata, un SMS, una lettera o una e-mail (quanto mi piace scrivertene...!) ma fare qualcosa non da me forse è semplicemente più forte. Dirti, scioccamente certo, che posso essere tante cose diverse da me.
Non penso di essere la persona migliore che potesse capitarti accanto. O meglio di non avere il carattere migliore del mondo.
Sono letteralmente un mostro di gelosia e, di conseguenza, di una malcelata insicurezza che nascondo dietro l'autostima per le uniche, pochissime cose che so fare bene veramente.
Sono un poco rassicurante misto di freddezza per le cose che mi capitano attorno e di istintività furiosa per le cose che mi capitano dentro.
Ho diecimila aspetti che sarei la prima a voler cambiare ed altri diecimila che semplicemente forse non dovrebbero esistere proprio. E per tutte queste ragioni ti direi di non puntare su un disastro come me ma me ne basta una per chiederti di farlo. 

Perché di tutte le cose migliori che potresti trovare altrove, posso assicurarti non ce ne sarebbe davvero nessuna in grado di compensare, o anche solo uguagliare, il profondo amore che provo per te.
Quando tutto è iniziato, quando ancora non riuscivo neanche a parlarti al telefono perché ne ero imbarazzata, mi chiedevo se saremmo stati in grado di costruire una storia proprio come la sognavo. Ed intanto mentre i giorni passavano e le cose da una parte si complicavano e dall'altra mostravano quanto sarebbe stato tutto facile, come una calamita mi attiravi a te senza nessun motivo logico.
Perché non c'era davvero nessuna ragione per cui dovessi scrivere, rivelare, condividere delle cose assolutamente ed unicamente mie, con una persona che non avevo visto mai, ancora a volte neanche in foto, a centinaia di chilometri da me. Ed invece sentivo che dovevo e che potevo farlo.

E poi quel giorno in cui ci siamo incontrati..la pioggia, Stello ed il primo bacio. La cena che abbiamo saltato ed i messaggi che mi scrivevi dalla tua stanza in hotel. Ed il giorno dopo, con il girasole e quella merendina che mi hai portato che se ci penso ancora ora mi si stringe il cuore dalla tenerezza infinita nei tuoi occhi nel dirmi che solo quella avevi potuto prendere...
E la miriade di lacrime che hai asciugato dal mio viso, seduti su quel pavimento perché probabilmente stavo solo capendo che stavo facendo la cosa giusta. 
Perché probabilmente avevo capito che si, saremmo stati in grado di costruire una storia addirittura migliore di quella che sognavo.

Ed al contrario di qualsiasi previsione che ci dava sconfitti già dopo il primo mese, col passare del tempo le cose sono solo migliorate. Anche la lontananza, forse l'unica potenziale nota dolente del rapporto, è invece diventata un elemento che ha contribuito paradossalmente ad avvicinarci ancora ed ancora. 
Per questo lucidamente capisco la mia follia quando ti dico certe cose duranti i nostri litigi (che poi in realtà sono quasi sempre i miei).
Per questo oggi ti chiedo scusa proprio qui, io che delle scuse ho sempre fatto il mio peggior nemico, ma sempre io che te ne devo tante.
Perché non so da dove mi salti in mente quella cattiveria se poi ripenso a quello che mi hai regalato ed a quello che io ho voluto regalare a te. A quello che abbiamo deciso di intraprendere e verso cui stiamo muovendo già numerosi passi. Che a vederci così forse non sembreremmo più di due ragazzini alle prese con una cotta, ma sappiamo che la presenza dell'uno nella vita dell'altra, e viceversa, ha spazzato via qualsiasi altra cosa, portandoci a tagliare traguardi che mai avevamo concesso a nessun'altra persona, neanche a quelle che sarebbero potute essere tranquillamente più comode allo scopo.

Ma la verità è che dalla prima volta che ti ho letto ho capito che avrei potuto veramente lasciare che tu leggessi me nell'accezione più profonda del termine. E quando semplicemente tu, la prima volta che mi guardavi personalmente in faccia, seduto sul mio letto, tra un bacio e l'altro, hai deciso di raccontarmi tutto della tua vita perché volevi fidarti di me, ho capito che sarei potuta essere in grado di custodire il tuo cuore e tutto il resto dei tuoi giorni a seguire.

Ed allora ti ringrazio per l'immenso privilegio che mi hai reso, semplicemente essendo te. Semplicemente stravolgendomi la vita. Ti ringrazio per la pazienza che ci metti dopo ogni sfuriata e per il coraggio che infondi ad ogni mia stupida paura. Ti ringrazio per il modo in cui mi hai permesso di accettarmi e per la comprensione quando a capire in realtà sarei dovuta essere io. Ti ringrazio per il futuro che stai costruendo per noi che, anche dietro qualsiasi visione da scorpione, non riesco ad immaginare diverso dall'essere grandioso e felice.
Ti ringrazio per essere stato, fin dall'inizio, quello di cui avevo bisogno e nel momento in cui ne avevo bisogno. Ed infine ti ringrazio per avermi scelto e per esserti fatto scegliere da me.

Qualsiasi cosa accada io ti amo e questo non può cambiare perché non voglio, perché sei senza alcun dubbio Tu, perché io e te siamo uguali. Sempre; anche quando non mi riconosci io sono sempre qui, io sono sempre Io e mi basta leggere il tuo nome o guardarti negli occhi per ricordarmi che tu...sei sempre Tu.



..Eravamo solo due perduti amanti 
Quando l’universo ha ricongiunto i punti 
Sole, luna, caldo, freddo in un secondo solo 
Quando finalmente riprendiamo il giro 
E’ una sensazione che mi sembra innata come se con me fossi sempre stato 
Come se ti avessi sempre conosciuto 
Ma la meraviglia è che ti ho incontrato 

E sei tu che mi hai dato 
I miei giorni più belli nel mondo li ho vissuti con te 
Solo tu mi hai donato un sorriso che nasce anche quando un motivo non c’è 
Sembri schiudere tutte le porte 
Sembri schiuderle tutte le volte che sei con me 
Sembri schiuderle tutte le volte 
Che sto con te..

A chi non è come neve...

28 commenti:

  1. Wow che bellissimo atto d'amore...quanto vorrei che me lo scrivessero anche a me una cosa così dolce, ma credo che non succederà, comunque son contento per te e anche un po invidioso del tuo fidanzato, perché sei così 'carina e coccolosa' ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Invece carina e coccolosa penso sia l'ultima espressione con cui mi descriverei.
      Però grazie del commento, sei stato proprio gentile e mi fa tenerezza il fatto che pensi non succederà mai a te: io in realtà ritengo che la persona giusta esista per tutti. Forse semplicemente qualcuno deve attenderla più degli altri, ma arriverà e sarà bellissimo ^.^

      Elimina
  2. Che bella e generosa dichiarazione d'amore.
    Non può che rappresentare un proseguimento sempre più giustamente valido.
    Cristiana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Cristina, del commento e del passaggio. Un abbraccio

      Elimina
  3. Una lacrima è scesa per la commozione, inevitabile.
    Lotta per ciò che hai, perché dalle parole che scrivi si legge quanto è prezioso e non può che ricordarmi ciò che io ho stupidamente perso, che di analogie ne ho lette molte.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi onora averti fatto addirittura commuovere.
      Si, ho visto anche da te che di cose in comune ne abbiamo tante, (purtroppo per te, aggiungerei).
      Se pensi che quello che hai perso fosse tanto prezioso, perché non provare a recuperarlo?
      E' davvero così tardi?

      Elimina
    2. È tardi, è tardi.
      Abbiamo preso strade differenti ormai. Siamo "andati avanti". Non posso far tornare indietro entrambi

      Elimina
    3. È così malinconico :(
      Ma sei felice..?

      Elimina
    4. La felicità è una compagnia volubile. Va e viene senza preavviso o appuntamento.

      Elimina
  4. Paola,al di là del post che è bello lì per sé, quello che lo rende bello davvero è il tuo sentimento.
    Un po' ci assomigliamo,e questo mi porta a scriverti che con il caro e paziente Maurizio c'è qualcosa che stai imparando e qualcosa si sta sgretolando,l'umiltà nei sentimenti e la corazza che difende la tua bellissima dolcezza e fragilità.
    Un bacione grande e un forte abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Carolina, quello che mi hai detto è veramente bello, e non mi riferisco ai complimenti al post.
      Ti abbraccio e ti mando un grande bacio.

      Elimina
  5. .. tra tutte e due a volte vi intrippate a cosi tali livelli che se pure ci fosse stato un vago malinteso a scalfirvi i cuori, lo seppellite di tanta chiacchiera melassosa fino a affogarlo tra le sue stesse spire... vi lovvo infinitamente!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche noi ti lovviamo, dal momento che hai lo stesso livello di melassosità!E ti ringrazio per le belle parole

      Elimina
  6. Ciao amore mio :)
    Che posso dire... questo post è assolutamente bellissimo, così tanto "dedicato e delicato", dall'inizio alla fine, pieno di ricordi dolcissimi che sono, nel mio e nel tuo cuore, istantanee incancellabili, indelebili e insuperabili. Già, insuperabili, lo dico e utilizzo qui nel senso più ampio ma al contempo anche più stretto del termine, e cioè sia dal punto di vista della grandezza smisurata delle emozioni che si portano dietro e dentro che da quello dell'impossibilità di vedere quei momenti superati da altri interpreti diversi da noi due nel passato/presente delle nostre esistenze. Per quanto riguarda il futuro, beh, in quel caso ci conto/credo che qualcosa possa superarli, ma solamente perchè so che quel qualcosa lo vivrò certamente sempre e solo con te.
    Mi hanno davvero fatto sorridere le tue parole, direi "sorridere d'amore", e capacitarsi di questo, oltre che viverlo direttamente, è una sensazione bellissima, rara, da fare invidia come ti ha ben scritto qualcuno. Perciò sono onorato di essere io il "beneficiario" di tutto questo, di realizzare che tutto questo non capita facilmente eppure, a me, grazie a te e al tuo immenso amore è capitato, e non solo qui con questo post meraviglioso, perchè tu mi hai regalato tantissimi gesti e pensieri belli almeno altrettanto... e quindi tantissimo. Li conservo come sai in quella bella scatola tutta "tua", oltre che nel mio cuore, che è se possibile ancor più "tuo", dall'esatto momento che hai raccontato tu qui, quando ti guardavo seduto per la prima volta sul tuo letto ammaliato dalla tua bellezza e sognando meraviglie che credevo potessero stare solo nella mia fantasia, eppure tu me le hai mostrate e fatte vivere nella realtà.

    --->

    RispondiElimina
    Risposte
    1. --->

      Sei meravigliosa e speciale, lo dicono tutti e lo so ancor più io, e non c'è problema se qualche volta capita che ci si scontri, io non ti perdo mai e tu non perdi mai me, e ci ritroviamo dopo sempre più forti, più uniti, più innamorati. Perchè siamo "liberamente legati" a doppio filo io e te, e questo non cambia mai, nemmeno se c'è tempesta.
      Io lo so come sei, e tu sai come sono io, ha detto una cosa molto molto bella Carolina nel suo commento, riguardo al fatto che può essere che la nostra diversità dal punto di vista dell'istinto, magari, può star portandoti a far rivelare quello che poi è ed è sempre stato il tuo lato pià vero, quello dominante, che appunto è fatto di queste parole dolci, dette senza paura, senza insicurezza, senza dubbio alcuno. Eh si, è così che io desidero tu viva la tua vita, senza appunto paure, dubbi e insicurezze, questo te l'ho detto sempre e lo confermo ora, prima ancora di "noi" io voglio che TU sia realizzata, felice e splendente di tutta la luce che hai dentro, e che io pià di tutti conosco. Per far questo c'è bisogno di fare le proprie esperienze, le scelte, anche gli errori e gli "scazzi", e io come vedi ti sto sempre accanto anche in quei momenti, proprio perchè credo che quando si ha un rapporto forte come il nostro si debba condividere tutto, e darsi una mano reciprocamente. Perciò io accetto il tuo lato scorpioncino sapendo che, facendolo, poi questo ti aiuterà nel tuo percorso, come poi fai e hai fatto tu con me per tanti altri aspetti, ovviamente :)
      Sei davvero tutto per me, non sai quanto la tua presenza nella mia vita mi abbia reso infinitamente migliore, più felice e soprattutto incredibilmente completo, al punto che davvero anche il solo pensiero di immaginarmi diviso da te mi fa mancare l'aria. Sei bellissima, fantastica e, come hai dimostrato qui, infinitiamente dolce ma pure intelligente nel capire che tutto, in fondo, serve e "converge" le nostre strade nel punto d'incontro più bello e favoloso che ci sia. Dopo di te, ovviamente :)

      Ti amo tanto, grazie per questo delizioso post e per tutto quello che gli altri non sanno ma tu hai fatto e fai per me.
      Nel tuo futuro ogni cosa andrà per il meglio, e ad ogni tuo passo io sarò al tuo fianco, non ti servirà nemmeno voltarti per guardarmi, perchè non smetterò mai di stingere la tua manina, qualsiasi percorso ti stia aspettando, qualsiasi tragitto vorrai percorrere pur "tortuoso" che possa essere. Ti amo, Paola :)

      Elimina
    2. Perdonerai il mio ritardo nel risponderti, ma tanto stai dormendo nella stanza accanto quindi semmai avessi da ridire potrai farlo faccia a faccia ammesso tu ne abbia il coraggio :-P

      Non scriverò un lungo commento perché ti sei anche appena svegliato xD e quanto ti amo posso finalmente dirtelo guardandoti negli occhi *-*
      Sei una persona speciale e questo gesto importantissimo che abbiamo compiuto insieme lo dimostra.
      E' andato tutto bene, anche se non avevo dubbi a riguardo, e ci andrà sempre di più perché non può essere altrimenti.
      Anche se abbiamo avuto dei piccoli intoppi per i nostri progetti estivi, sono sicura al 111% che sapremo recuperare facendo anche meglio di quanto potessimo sperare o desiderare.
      Mi fido di te ed è per questo che sono stata disposta a scriverti anche così tranquillamente in pubblico.
      Sei una persona meravigliosa, anche se a volte sono dura con te ma è solo perché ci tengo tantissimo e voglio sia tutto perfetto e giusto.
      Quindi scusami se ancora ed ancora dovrai sopportare le mie follie durante questi lunghissimi e tantissimi giorni insieme ma sappi che sei sicuramente la persona perfetta per me, per i mio presente e futuro.
      Ti amo e ti amerò sempre, piccolo dormiglione puzzone.

      Elimina
  7. Ma che meravigliosa dichiarazione d'amore Paoletta mia, perchè è in questo modo che deve essere costruito l'amore, con le paure, le liti, i tentennamenti, il piacere di capirsi, perdonarsi e soprattutto accettare quelle cose che avremmo sempre rifiutato, cioè i compromessi che sono alla base del buon rapporto, quelli che ci permettono di condividere tutto, anche storcendo il naso e litigando magari( ma poi come è bello fare pace)
    Un miracolo d'amore, il trovarsi casualmente , in una maniera alquanto aleatoria, e capire poi che è il vero grande amore, e farlo crescere giorno per giorno malgrado le difficoltà che poi diventano le certezze del costruire insieme. Avanti sempre cosi', la vostra vita brilla!
    Ti stringo forte!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Nella. Sempre dolce, affettuosa e saggia. I tuoi commenti sono sempre preziosi e mai banali.
      Ti abbraccio e spero che questo Luglio ti stia portando altrettanta luce. Un grande bacio

      Elimina
  8. L'amore non ha limiti di sorta. Una frase, una pagina, non importa: è il cuore a gridarlo. E ascoltarlo è una delle cose migliori al mondo.
    Un sorriso per la settimana.
    ^_____^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un abbraccio ed un sorriso per la nuovissima settimana di questo caldissimo mese. Grazie del commento

      Elimina
  9. Siete tutto quello che due amanti felici vorrebbero essere.
    E mi sembra non ci sia altro da aggiungere...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E ti ringrazio di nuovo anche qui, davvero e tanto

      Elimina
  10. Hai scritto delle parole meravigliose, sono commossa.
    Ed è vero che non c'è nulla che possa anche solo lontanamente comparare la profondità di un sentimento autentico e sincero.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te per aver lasciato che le mie parole ti colpissero così profondamente.
      Ti abbraccio e ti ringrazio ancora

      Elimina
  11. minchia ch post che dichiarazione pubblica. anzi, dichiarazioni pubbliche. però forse anche un pò oltre le righe. cioè, non quello che sentite e provate, ci mancherebbe, ma il buttarle in pasto così a tutti!

    RispondiElimina
  12. Perché buttarle in pasto? Ed a tutti chi? In fondo io chi sono per te? Lui chi è? E che c'è di sopra le righe nella semplice dimostrazione di amare una persona? Non è particolare che una cosa così sia considerata "sopra le righe" quando è invece solamente la più semplice del mondo?

    RispondiElimina
  13. vabbè, due sconosciuti certo, ma non del tutto....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi stai per rivelare che sei il mio dirimpettaio?

      Comunque mi interessa il tuo punto di vista: perché trovi "strano" un post come il mio in cui semplicemente dico alla persona che amo..che la amo?

      Elimina

Io credo soltanto nella parola. La parola ferisce, la parola convince, la parola placa. Questo, per me, è il senso dello scrivere.