martedì 16 maggio 2017

If you don’t own today

Devo ammettere che sono una di quelle persone che sa che sta facendo la cosa sbagliata, quando la sta effettivamente per compiere. Come nei cartoni animati comincia dentro di me a farsi strada una vocina che mi urla fermatifermatifermati. Ma io non mi fermo mai perché sento proprio la rabbia che si sviscera dal punto più profondo dello stomaco, si divincola dal nodo in gola ed esplode nelle mie parole o nei miei gesti. Sento il bisogno irrefrenabile di vendicare le mie ferite, me, pur conoscendo le conseguenze che comporteranno i miei atteggiamenti.

Il punto è che, allo stesso modo, sento anche quando sto facendo la cosa giusta. Sento la voglia di far bene che mi muove, l'affetto che ci metto, a volte la dolcezza. Solo che, il più delle volte, probabilmente sto facendo la cosa giusta nel modo o nel momento sbagliato, altrimenti non capisco perché le conseguenze non cambiano, spiacevolmente.

In questo periodo sto cercando di mettere a posto le idee per scegliere un relatore decente per questa laurea che mi pare così vicina ma che ancora è relativamente distante. Vorrei tanto sfidarmi e scegliere quello che è il top del top ma che so mi incasinerebbe tantissimo; mi porterebbe via tempo, energie e probabilmente più di una volta mi farebbe esclamare "Ma chi me l'ha fatta fare!". Allo stesso tempo, però, non c'è nessun altro che mi ispiri fiducia, perché io questo cerco. Qualcuno che mi faccia sentire sicura, che mi piaccia ascoltare ed incontrare, che voglia vedermi come una persona che sta lavorando con dedizione e non come un peso o come, semplicemente, una occasione per arrotondare un po' di più lo stipendio.

E poi in questo periodo ho tantissima fame. Me ne accorgo perché proprio adesso sento lo stomaco brontolare. E sto mangiando tanto, dolci e non. Ma soprattutto dolci perché il cioccolato è in assoluto la cosa più buona del mondo per me e poi, ora che inizia il bel tempo, non si può fare a meno di mangiare gelati. Tra l'altro questo appetito costante, che in me in estate non è per nulla consueto perché col caldo tendo a perdere qualsiasi interesse per il cibo, mi fa sorridere perché mi si potrebbe dire se per caso io non sia incinta e sento di dover mangiare per due e giusto in queste notti faccio un sacco di sogni che riguardano la maternità ed i bebè.
Però vi voglio rassicurare, non è proprio possibile quindi riponete le idee per il regalo di battesimo per il futuro.

Insomma, in un solo post ho scritto più o meno tanto senza dire nulla di concreto però volevo proprio farlo; non mi andava di pubblicare le mattonate che ho salvato nelle bozze nonostante mi piacciano molto e siano molto sincere e quindi, semplicemente, un pieno di pensieri per sapere come invece sta andando a voi questo periodo.

Una buona serata, a chi non è come neve...

20 commenti:

  1. Ma se noi volessimo interloquire attorno ai tuoi "mattonazzi"? Li lasci così nelle bozze?

    Comunque "Ma io non mi fermo mai perché sento proprio la rabbia che si sviscera dal punto più profondo dello stomaco, si divincola dal nodo in gola ed esplode nelle mie parole o nei miei gesti". Chissà perché, l'avevo intuito :D

    Io vulcan; tu vulcan in un altro senso, quello canonico :D

    Sulla tesi non avere paura di incasinarti, tanto può essere un casino comunque, finché non lo provi. Punta a ciò che ti può dare più gratificazione! Ma mi sembra di capire che hai già deciso cosa fare.

    Come sta andando a me in questo periodo...dunque..

    oggi la mezz'ora più bella penso di buona parte del 2017...

    ovviamente lascio in sospeso, devo farti venire curiosità.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Niente in bozza rimane per sempre davvero in bozza xD di solito scrivo di getto, quindi quando pubblico è perché sento anche in quel momento la stessa cosa che ho sentito mentre scrivevo.
      Ed oggi non volevo quello ^.^

      Comunque sono passati 7 minuti, il tempo intercorso per sapere della mezz'ora mi pare abbastanza

      Elimina
    2. Mezz'ora lavorativa...

      ma lei era di bianco vestita...

      come era bella, di bianco vestita...

      Elimina
    3. DETTAGLI. DETTAGLI

      E mentre preparo i popcorn esce Maurizio urlandomi "fatti i fatti tuoiiiii!"xD ma io non lo ascolterei, quindi sentiamooooo

      Elimina
    4. ahhaahahah

      beh, la ragazza in questione è citata nel mio post "Alla comunione di mio nipote parte 2" (per capire ti basta rileggere il mio commento qui delle 22.53) e ieri è venuta al lavoro, da me, per questioni lavorative; ironia della sorte, era di bianco vestita (indossava una maglietta sbracciata).

      Mi piace la sua voce, il suo modo di fare, che sprigiona entusiasmo, ma allo stesso tempo candore da bambina. E comunque, al di là delle apparenze, è una ragazza determinata che sa farsi valere.

      Mi hanno colpito i due tatuaggi che ha, uno piccolo, l'altro vistoso.

      Comunque te lo dico: dovendo firmare, firmerei senza dubbio per un'amicizia certa che per altro incerto.

      Mi piacerebbe infatti conoscerla a fondo e farle conoscere un po' di me. Solo che è difficile, perché sembra sempre di saltare addosso a una persona...

      Anche perché, detto con assoluta sincerità, non mi sento proprio all'altezza. Sarei un usurpatore nel ruolo di...

      Elimina
    5. Non voglio darti false speranze perché non conosco lei ed in realtà neanche a te. Però una cosa voglio dirtela. Se io avessi pensato che Maurizio non avrebbe mai potuto trovarmi abbastanza, non saremmo qui. Nessuno, soprattutto con degli sconosciuti che piacciono, si sente all'altezza; io penso di non essere abbastanza buona o dolce o tenera per Maurizio, lui pensa di non essere abbastanza bello per me. In realtà io lo trovo l'uomo migliore del mondo, sia dentro che fuori. Il più bello proprio in assoluto e questo perché non ha avuto paura di mostrarsi a me permettendomi di innamorarmi di lui in tutto e per tutto. Quindi tu non avere paura se senti che potrebbe valerne la pena. Certo, questo non significa lasciarsi alla mercé di tutti xD però penso hai capito quello che intendo Ps. Comunque Maurizio è oggettivamente bello, è solo babbonchio xD

      Elimina
  2. Io voglio dirti, innanzitutto, che ti amo. Ma proprio tantissimo e assolutamente davvero, totalmente: ormai il mio cuore mi "parla" solo di te, da mattina a sera e in tutti gli ambiti. Anche quando dovrei/potrei pensare ad altro, anche quando capita di non capirci e discutere... io penso sempre a te, io sono legato a doppio, ma che dipo, quadruplo filo a te. E quindi "sento" quello che provi dentro perchè, mi permetto di crederlo, è lo stesso che provo io nei tuoi confronti.
    E' fantastico averti trovata e avere vicino a me una persona come te, sono sicuro che, senza il tuo aiuto e la tua presenza, in un momento del genere sarei crollato. E invece sono in piedi perchè tu mi sorreggi, mi sostieni... e quindi mi scuso se, magari, qualche "mattonata" in bozza può derivare da miei comportamenti sbagliati, ma credo che in merito ci siamo detti tutto, chiarendolo al meglio, ieri sera per altre vie.
    Perciò che rimane? rimani tu. Rimani sempre tu. Nei miei pensieri, nei miei desideri, nei miei progetti. Sto attendendo che ti alzi (perchè sei dormigliona) per dirti una cosa importante, in positivo eh. E forse anzi ti sei alzata adesso perchè vedo lampeggiare il "tuo" viola sul telefonino, ma prima finisco qui. Poi ovviamente voliamo basso e non ci jelliamo niente, ma fremo per dirtelo, e per dirti che in tutti i miei progetti ci sei tu, e che non vedo l'ora di renderti felice come meriti.
    Intanto renditici tu, scegliendo con tranquillità il percorso migliore per la tua tesi, anche se capisco il momento e i pensieri, ma credo che qualsiasi scelta farai sarà la migliore per te e per il tuo modo di vedere/volere le cose.
    Io ti starò vicino, aspettando di rivederti, ancora, con l'alloro in testa e quel sorriso incantevole che hai quanto dentro di te senti la felicità vera. Che è quella che la tua vita ti porterà ogni giorno, di questo sono sicuro e, se me lo continuerai a permetter, cercherò di contribuire a farti avere.

    Ti amo :-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ti devi scusare di niente, so io per prima quanto sia difficile calmare l'umore in situazioni di grande stress quindi anzi, magari ti è servito anche da sfogo :-* E poi si, noi risolviamo sempre tutto ma questa volta altro non si è trattato che di una piccola incomprensione paradossalmente dovuta proprio a quanto ci amiamo e ci manchiamo :-*

      L'importante era che tu capissi bene quello che mi spingeva a dirti certe cose, che poi era solo amore e null'altro :-*
      E' stato un bel risveglio con te, anche se tu non sei materialmente con me, e sono stata felicissima di leggere quello che mi hai scritto e che sarà il nostro segretuccio per un pochino ^.^
      Sono tanto felice per te, orgogliosa e però non sorpresa perché dalle persone grandiose ci si aspettano cose grandiose :-* Quindi grazie di avermi regalato questo momento e di essere quello che sei; grazie del commento e di avermi chiesto ieri scusa anche se non serviva assolutamente e tu di aver accettato le mie. Ti amo e sei un mostrillo :-*

      Elimina
  3. Dai un aggiornamento ci sta :)
    Mi spiace aver incoraggiato il tuo appetito ma secondo me puoi magiare tranquillamente :D
    Al contrario tuo, mi rendo conto di aver fatto la cosa sbagliata solo dopo averla fatta, ma ormai è fatta e amen!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si che posso mangiare tranquillamente, finché non diventerò tutta brufolosa in faccia o finché non morirò diabetica con lo zucchero che mi zampilla fuori dalle vene al posto del sangue xD

      Elimina
  4. Innanzitutto spero risolverai presto questo problemino con la laurea, per quanto riguarda me, mese così così ma si va avanti ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se ti consola tutti i primi mesi di questo anno sono andati un pochino così, così a tratti xD

      Elimina
  5. Ci sono periodi in cui si ha più fame di altri, magari anche perché abbiamo un maggiore bisogno di apportare determinate sostanze. Lo stress, gli impegni, nel tuo caso lo studio e la ricerca di un buon relatore...tutto influisce.
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, penso anche io che sia una serie di fattori. Poi io di solito non mangio tantissimo, quindi la fame mi si apre all'improvviso quando arriva :-D

      Elimina
  6. Io sto mangiando molto, ma devo smettere :p
    Quanto alla tesi, io sono stato fortunato: sempre trovato prof disponibili.
    Ti capisco, però... ma vai d'istinto che non sbagli^^

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Teoricamente da regolamento potrei scegliere anche quella della triennale con cui non ho seguito corsi alla specialistica. Però si, il mio istinto mi affligge xD

      Elimina
  7. Alcune decisioni sono più difficili di altre.
    Lo stress induce spesso appetito.
    A me, diversamente, viene sete e forse dovrei iniziare a bere meno >_>

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Finché bevi acqua puoi assumerne a bizzeffe xD

      Elimina
  8. Niente di strano. Sei una donna, è normale che tu sia così

    RispondiElimina

Io credo soltanto nella parola. La parola ferisce, la parola convince, la parola placa. Questo, per me, è il senso dello scrivere.